PROVA
Blog - Ghost Presenter
18
paged,page,page-id-18,page-template,page-template-blog-masonry,page-template-blog-masonry-php,paged-2,page-paged-2,ajax_updown,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-7.9,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12.1,vc_responsive
TED Talk, passione
Perché i TED Talk sono dannatamente efficaci: passione

I TED talk hanno la capacità di rapirci creando connessioni emozionali profonde e di lasciare in noi i semi di nuove idee. Rappresentano oggi, in tutto il mondo, il nuovo standard di eccellenza della presentazione. Uno standard che ognuno di noi vorrebbe raggiungere con le...

ghost_presenter_2_segreti_case_editrici_presentazioni_efficaci
I 2 SEGRETI DELLE CASE EDITRICI CHE CHI PRESENTA NON CONOSCE

Ogni casa editrice di successo conosce e utilizza due segreti fondamentali per aumentare le vendite dei propri libri. Se l’autore è famoso le probabilità di vendita sono più alte, ma anche gli autori più famosi ricorrono a questi due segreti. L’altro giorno entro in libreria curiosando tra...

ghost-presenter-fertility-day-come-non-scegliere-immagini-001
Fertility Day II: la brutta copia – ennesimo passo falso

Il Fertility Day colpisce ancora L'evoluzione attuale della comunicazione va verso la sintesi preferendo le l'utilizzo di immagini, icone e testi corti. Le cause sono molteplici: consumatori bombardati da troppi messaggi, soglia dell'attenzione sempre più bassa e infine i social network che hanno diffuso nuovi stili...

Ghost-Presenter-fertility-day
Fertility day: come NON fare una presentazione

Non desideriamo entrare nel merito della questione del Fertility Day in quanto tale, che appartiene alla sensibilità individuale, ma vogliamo analizzare la campagna (fatta di slide) per mostrare gli errori commessi in termini di comunicazione. La definizione dell’audience (attese, insight) Per una presentazione efficace è fondamentale mettersi...

ghost presenter sintesi public speking efficace
Le caratteristiche dello speaker efficace/3. La sintesi

Continua il nostro percorso sulle caratteristiche dello speaker efficace, dopo la credibilità, la chiarezza, oggi trattiamo della sintesi. “Nessun pubblico si è mai lamentato di una presentazione o un discorso troppo corto.”  Stephen Keague “Se non puoi esprimere il tuo pensiero in 8 parole, non hai un pensiero." Seth...